In particolar modo, per tutti coloro che hanno difficoltà uditive, la necessità più importante riguarda la comprensione dei suoni che compongono la voce.

L'apparecchio acustico a seconda del posizionamento nell'orecchio può essere:

  • retroauricolare (dietro al padiglione auricolare)
  • ad occhiale (nascosto nella stanghetta degli occhiali)
  • C.I.C. (completamente nel condotto).

I diversi modelli si differenziano in base alla perdita uditiva, all'estetica, alla pratica, ecc.
    
L'importante è che l'apparecchio acustico sia costruito "su misura", cioè adattato alle caratteristiche fisiche audiologiche e psicologiche della persona.

Il presente dell'apparecchio acustico è digitale

Digitale significa poter elaborare in modo praticamente illimitato il suono, per meglio adattarlo al paziente.
La logica conseguenza di tutta questa tecnologia è che l'utente sente meglio, non prova mai fastidio per i rumori forti, si adatta gradualmente, traendone evidente beneficio.

OPEN
La nuova tecnologia "Open" permette di applicare apparecchi molto piccoli praticamente invisibili, collegati ad un ricevitore interno al condotto uditivo.
I vantaggi sono subito riscontrabili perchè non si ha il senso di occlusione (orecchio chiuso), non si hanno fastidiosi fischi e si può portare l'apparecchio praticamente da subito senza la presa dell'impronta.



BLUETOOTH
Questa tecnologia che attualmente è molto diffusa e poco costosa
permette agli apparecchi di dialogare tra loro, di ascoltare senza interferenza e con chiarezza la televisione, la radio , il telefono, il lettore MP3.

Contatti

Via Repubblica n. 49
(ingresso da B.go Collegio Maria Luigia)
43121 Parma (PR)
Tel. +39 0521 207097
Email info@audiomedica.it

ORARI DI APERTURA

Lun-Ven
Sab

9:00-12:30/15:00-19:00
9:00-12:30

Spazio mostre audiomedica